Monterite.it


Valid XHTML 1.0 Transitional

IL MONTE RITE
Benvenuti sul Monte Rite


Benvenuti in vetta al Monte Rite, a quota 2.183 metri.
Qui, nel territorio di Cibiana di Cadore, sorgeva un vecchio forte della prima guerra mondiale: la struttura è stata riconvertita ed è nato il museo più alto d'Europa, il Messner Mountain Museum Dolomites, il "museo nelle nuvole" voluto da Reinhold Messner.
E' stata la Regione del Veneto a occuparsi della riconversione del forte mentre il famoso scalatore ha messo a disposizione il suo patrimonio di reperti, foto, studi, opere d'arte per raccontare l´essenza dei monti.
L'inaugurazione è avvenuta nei giorni 28, 29 e 30 giugno 2002, con grande concorso di pubblico. I media di tutta Europa hanno parlato del nuovo "museo nelle nuvole" di Reinhold Messner.
E' un museo sulle testimonianze più significative delle conoscenze e del sapere, realizzato attraverso un progetto innovativo, rispettoso della natura e della storia, destinato a muovere l´attenzione del mondo scientifico.
L´idea ha trovato sostenitori a tutti i livelli politici e amministrativi, perché c´è bisogno di fermare il degrado a cui sono esposte le culture tipiche della montagna. Occorreva un intervento coraggioso per il rilancio, su base nazionale ed europea, dei patrimoni, umani e ambientali, di cui soprattutto la montagna è portatrice.


Il Monte Rite, un ecosistema integro, una struttura da recuperare, è parsa sede ideale. Da quassù si dominano le splendide valli delle Dolomiti: il Cadore, la conca di Cortina d'Ampezzo, la Valle di Zoldo, le vette dell´Agordino fino alla Marmolada; due colossi, l´Antelao e il Pelmo, sono le sentinelle rassicuranti di una dorsale rocciosa coperta di licheni e di muschi. Il Monte Rite terrazza naturale sulle Dolomiti, che nel 2009 sono state nominate Patrimonio dell´Umanità dall´Unesco. Il Monte Rite, un paradiso.
La colomba della pace si è nuovamente posata qui per insegnare il rispetto e la tolleranza, l´amore per la scienza e per l´arte, insomma i valori universali che da sempre muovono l´uomo.

Bortolo De Vido

© 2000-2015 www.monterite.it | Roberta Sarzetto, Belluno, P.Iva 00082828880 || info@monterite.it || Realizzato in collaborazione e con il sostegno dei Comuni di Cibiana di Cadore, Valle di Cadore e Forno di Zoldo
Privacy e Cookies | Visit Tuttodolomiti.it